L’Assessore Corradini e i cittadini del quartiere

 

L’assessorato alla Coesione e Sicurezza Sociale

in collaborazione con Enia e Consorzio Fitosanitario Provinciale

 

 

promuove un incontro con l’Associazione di via Melato ed i residenti del quartiere di via Melato, Terrachini, Tondelli, Olimpia, Emilia Ospizio, Mirabello e Matteotti

 

 

 

 

MERCOLEDI’ 23 APRILE 2008

ORE 20.30

 

CENTRO D’INCONTRO REGGIO EST

Via Turri 49/A

 

 

 

 

per presentare

 

 

Ø    Progetto Arocatus 2008 per il trattamento degli olmi

 

Ø    Strategia di lotta alla zanzara tigre (Aedes albopictus)

 

Ø    Fase interlocutoria al Piano di intervento per la riqualificazione del quartiere

Le piccole cose


Speriamo che non valga la considerazione che chi non riesce a far funzionare le piccole cose figuriamoci se riesce per le grandi. Ciò nasce da alcuni disservizi della nostra Amministrazione riscontrati negli ultimi mesi.

1) Molti autoveicoli provenienti da V.le del Partigiano e diretti alla piscina comunale, per evitare il traffico verso via Terrachini, preferiscono arrivare in via Melato e raggiungere la piscina percorrendo il parcheggio adiacente allo svincolo con via Melato dove è vietata la svolta a sinistra. Il parcheggio è diventato una corsia di marcia (larghezza di una corsia, ma utilizzabile nei due sensi di marcia) anche piuttosto sostenuta e, pertanto, fonte di pericolo per gli incauti che sostano vicino alle proprie auto o per i pedoni. La moderazione del traffico in questo punto è stata già da tempo richiesta dall’Associazione di via Melato all’Amministrazione che sta studiando alcuni piani di intervento. Nel frattempo, si è pensato bene di incoraggiare ancora di più gli automobilisti all’uso del parcheggio quale via preferenziale per recarsi nella zona sportiva di via Melato mediante un cartello posto all’altezza della rotatoria che conduce da V.le del Partigiano in via Melato. Seguendo le indicazioni del cartello, l’automobilista giunge in via Melato e qui trova il divieto di svolta a sinistra. Ha due possibilità: percorrere il parcheggio o introdursi nei sottopassi che conducono ai garage per poi risalire in via Tondelli.


2)  Il 7 febbraio 2008, l’Associazione invia alla Polizia Municipale la richiesta di rimozione di un’auto abbandonata, senza assicurazione ed in evidente stato di abbandono in via Tondelli, in un quartiere già denso di problematiche. L’area su cui sosta l’auto è privata (o quasi, una parte è di proprietà dell’Impresa Edilizia). La rimozione è fattibile con ordinanza del Sindaco secondo il DLvo 3 aprile 2006, n. 152. Dopo diversi solleciti ai quali il vice-Comandante Francia risponde sottolinenado i tempi dell’iter procedurale, già scaduti, l’auto è ancora lì. Un metro più in là il parcheggio diventa comunale e la rimozione può essere effettuata secondo l’art. 159 del Codice della Strada. Sarà una procedura più rapida? Si cercano volontari forzuti . . .


3) Non consigliamo di utilizzare il Servizio di Segnalazione per Manutenzione di Fabbricati, Impianti, Strade, Verde Pubblico e Arredo Urbano del Comune. Sarebbe un servizio magnifico. Al telefono rispondono ma non conosciamo ancora i tempi di attuazione delle richieste ricevute. Possiamo dire, per ora, che sono superiori a tre mesi.

Il quartiere in fiore

Le foto

Mettete i fiori sui vostri balconi!

Piante e fiori per ritrovare il piacere di vivere nel quartiere. In attesa delle opere di manutenzione in programma per il nostro quartiere, abbelliamo le facciate delle nostre case, i condomini, le vetrine dei negozi con piante e fiori. Dal 20 al 31 maggio, le opere floreali saranno fotografate e le più belle premiate. Il concorso a premi “Mettete dei fiori sui vostri balconi” ha ricevuto la collaborazione organizzativa e finanziaria della nostra Circoscrizione ed il sostegno del Comune e dell’Assessorato alla Cosione e Sicurezza Sociale. L’iniziativa rappresenta anche un segno di unione tra i residenti, di comunione di intenti e di educazione per coloro i cui atti incivili hanno contribuito e continuano a contribuire al degrado del nostro quartiere.
RICEVERETE A CASA LE BROCHURE CON IL MODULO DI ADESIONE!

Regolamento del concorso


Art.1 La Circoscrizione 6 del Comune di Reggio Emilia e l’Associazione di Promozione Sociale di via Melato organizzano un concorso per l’abbellimento dei balconi, davanzali e ringhiere delle abitazioni del quartiere con allestimenti floreali.
Art. 2 Scopo principale del concorso è quello di incentivare i cittadini ad abbellire l’esterno delle loro case e quindi ad abbellire il quartiere. Non è richiesto un balcone pieno di fiori, l’importante è disporre con gusto e in modo appropriato anche solo pochi fiori, ma che producano un insieme bello e suggestivo. I fiori dovranno essere collocati all’esterno dell’abitazione in posizione ben visibile dalla strada. Non verranno considerati i fiori posti negli interni delle case e le composizioni di fiori secchi.
Art. 3 La partecipazione al concorso è totalmente gratuita ed è aperta a tutti i residenti che dispongono di un balcone, davanzale o ringhiera prospiciente via Melato, via Olimpia, le loro trasversali, e tutte le vie comprese tra via Matteotti, via Emilia Ospizio, via Luca da Reggio, via Terrachini.
Art. 4 Chi vuol partecipare al Concorso dovrà, entro il 10 maggio 2008:

far pervenire il modulo di adesione allegato firmato e compilato in tutte le sue parti al seguente indirizzo:


ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE DI VIA MELATO, via Maria Melato n° 11 – 42100 Reggio Emilia, oppure

telefonare al n. 3343302854 dalle 18.00 alle 20.00, oppure

inviare i dati al seguente indirizzo di posta elettronica: comitatomelato@libero.it

Agli aderenti sarà consegnato un numero di identificazione da esporre nel periodo di esecuzione delle foto ai balconi.

Art. 5 Dal 20 al 31 maggio prossimo personale incaricato provveder

à a fotografare dalla strada le facciate dei condomini e i singoli balconi, davanzali o ringhiere degli iscritti al concorso.
Art. 6 Le realizzazioni saranno valutate esaminando le foto e tenendo presenti i i seguenti elementi:


– fioritura in generale

– cura

– armonia dei colori


Art. 7 Una giuria composta da:


– un rappresentante dell’Assessorato alla Coesione e Sicurezza Sociale

– un rappresentante della Circoscrizione 6
– un componente dell’Associazione di via Melato
– un esperto del settore

– un giornalista della stampa locale


stiler

à una graduatoria e decreterà i primi tre classificati.

Art. 8 Tutte le foto delle realizzazioni saranno esposte in uno stand appositamente allestito in occasione della festa “Bentornata Polveriera” che si terrà nell’area della ex-Polveriera, rispolverata per l’occasione, in giugno.
Art. 9 I vincitori saranno proclamati e premiati da una Autorit
à del Comune in occasione della festa di cui all’art. 8.
Art. 10 Premi:

1°: targa del Comune + buono floreale

2°: murrina con Sala del Tricolore + buono floreale

3°: pubblicazione di fotografie di Reggio Emilia di S. Farri + buono floreale