Una piccola area verde per la sicurezza stradale

 
 
            A seguito di numerosi incontri, sempre puntualmente divulgati ai residenti e agli esercenti tramite volantini, locandine e stampa su quotidiani locali  che, nell’arco di un anno, sono stati attuati tra i cittadini del quartiere ed alcuni organi istituzionali competenti impegnati a definire interventi per la riqualificazione urbana del quartiere e a contrastare fenomeni illeciti così fortemente presenti nel quartiere (spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, abusivismi edilizi, prostituzione, ecc.), l’attuazione di una piccola area verde nel parcheggio comunale antistante i numeri civici 9, 11 e 13 di via Melato ha trovato il consenso dei cittadini presenti agli incontri predetti. L’area verde provvederà a:
 
·        modulare il frequente transito di autovetture, provenienti da v.le del Partigiano verso la piscina comunale, che utilizzano il parcheggio come una corsia di marcia creando forte pericolo per i pedoni;
·        contribuire alla riqualificazione del quartiere dando anche continuità con l’area verde presente nella zona antistante i civici 17-21 di via Melato.
 
            A fronte di ciò, si perderà un solo posto auto, potendo occupare un’area di sosta su due file nella zona terminale del parcheggio. A questo intervento, tenendo sempre in considerazione le opinioni dei residenti ed esercenti finora pervenute, seguirà a breve la definizione delle segnaletiche orizzontali dei parcheggi di via Melato e v.le Olimpia, comprensivi di posti auto per disabili e carico/scarico.
            A questi primi interventi, come discusso durante le riunioni ed assemblee pubbliche, organizzati dagli organi istituzionali competenti, che si sono succedute per più di un anno, in accordo con il Progetto “Studio e Proposte di Intervento”, seguiranno interventi di potenziamento e manutenzione dell’illuminazione di strade e, se fattibile, del porticato stesso (ambito più complicato a causa della proprietà privata).
            Nella convinzione che un senso di marcia unico per un tratto di soli 30 m di parcheggio non comprometta il passaggio di nessuna tipologia di mezzo e la perdita di un solo posto auto non comporti troppi disagi a fronte degli importanti vantaggi sopra esposti rivolti alla sicurezza stradale e del quartiere direttamente collegata con la riqualificazione urbana.
 

 E all’Assessore Corradini ed al suo staff va il riconoscimento e l’affetto di tanti cittadini per la vicinanza, l’ascolto e la condivisione di tante problematiche che si stanno traducendo in un miglioramento della vivibilità del quartiere, dopo decenni di carenze manutentive e di immobilismo che ha portato a disordine urbano, a mancanza di controllo sociale e a senso di abbandono dei cittadini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...