Il miraggio del poliziotto di quartiere

All’alba del 23 luglio, sono state rubate le quattro
ruote ad un’automobile parcheggiata in via F.lli Tondelli. I pneumatici
nuovissimi fanno pensare ad un furto su commissione e non certo ad un
atto vandalico o intimidatorio. Non credo sia stato un lavoro di breve
durata, ma certamente un lavoro eseguito senza alcun disturbo o
preoccupazione di essere colti in flagrante da qualche pattuglia in
giro per la città. L’episodio non è da ricondursi nello specifico al
nostro quartiere, peraltro in lieve ripresa, la cui casistica in tema
di delittuosità non è certo superiore a quella di tanti altri
quartieri. Nonostante spesso si senta asserire il contrario, dal
2004/2005 ad oggi la nostra città ha assistito ad un aumento dei furti
nei negozi, delle rapine nelle banche e di episodi criminosi in genere.
Forse è giunta l’ora, anzi lo sarebbe già da alcuni anni, di attuare
quanto previsto dalla nostra Regione per la polizia locale ed il
presidio del territorio (LR 24/2003), cioè corpi di polizia municipale
competenti, integrati con le altre forze dell’ordine statali, che
operano per la tutela della vivibilità e della sicurezza urbana. E
risollevo l’amato tema del poliziotto di quartiere, quello vero,
dedicato a ristrette e, quindi, presidiabili zone della città, quello
che osserva, conosce luoghi e persone e segnala. Anticipando la
classica risposta, le risorse umane, anche se ancora inferiori agli
standard essenziali fissati dalla Regione, si possono trovare
ridistribuendo o modificando alcune attuali mansioni della polizia
municipale. Perchè, ad esempio, prendendo spunto dalla recente
ordinanza del sindaco di Firenze, non utilizzare nella moderazione del
traffico davanti alle scuole gli accertatori della sosta e non gli
agenti della polizia municipale ed installare casse automatiche per il
giusto pagamento dell’effettivo tempo di sosta nei parcheggi a
pagamento?

V.I.


Assemblea ordinaria

Ai soci

Ai
cittadini interessati

 

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA ALLARGATA


DELL’ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE DI VIA MELATO

 

Si convoca l’assemblea ordinaria (in forma allargata)

 

lunedì 27 luglio 2009

ore 18.00

 

presso la sala giochi di via Melato 11

(piano terra)

 

per discutere il seguente
OdG

 

1)   Comunicazioni

2)   Iniziative 2009/2010

3)   Varie ed eventuali

 

 

                                                               Il
Presidente