Appello agli espositori del 30 maggio: alle multe pensiamo noi!!!!

L’assiduo lavoro dei volontari dell’Associazione di via Melato e
dell’Associazione Nazionale Alpini ha permesso all’annuale Bentornata
Polveriera, che si è svolta il 29 e 30 maggio, beneficiando del
finanziamento della Regione, di registrare risultati eccellenti (450
espositori per RiutilizzaRE, abbinato alla festa, più di 10.000
visitatori ed enormi consensi da parte della popolazione) e di
concretizzazione l’obiettivo di ridare ai cittadini uno spazio da anni
nelle mani di spacciatori e tossicodipendenti. Ma tutto ciò non ha
alcuna importanza per uno sparuto gruppo di residenti di via F.lli
Tondelli, insofferenti a qualsiasi evento o intervento che porti
vitalità positiva e preferendo la silenziosa situazione di degrado
dell’ex-Polveriera.

Ma, cosa ancora più grave, tutto ciò non ha
importanza per la nostra Polizia Municipale che solertemente ha accolto
la denuncia di questi pochi cittadini e ancora più solertemente è
arrivata sul posto, sanzionando circa 30 espositori per aver sostato
temporaneamente la propria auto nel parco della via. I verbali stanno
arrivando, nonostante gli espositori abbiano provveduto ad allontanare
i veicoli: 50 euro di multa per cittadini che stavano partecipando ad
un evento basato anche su principi di economia di tipo solidale!
Dalla
descrizione dell’illecito riportata sul verbale trapela la
preoccupazione per i bambini: “ . . sostava sull’area adibita anche a
gioco bimbi sebbene vietato”. Si deduce che la situazione di quel parco
sia nota solo ai cittadini che se ne preoccupano e non certo agli
agenti verbalizzanti. Dove erano e dove sono le preoccupazioni della
Polizia Municipale o di chi ha fatto questa insensata denuncia per un
gioco bimbi con la protezione rotta? Dopo più di una anno di solleciti,
la nostra associazione ne ha ottenuto la manutenzione da parte della
Circoscrizione Nord Est! Dove erano e dove sono le preoccupazioni della
Polizia Municipale e di chi fatto questa insensata denuncia per i
rifiuti dei tossicodipendenti nel parco gioco dei bimbi? Nemmeno il
nome della via è nota agli agenti verbalizzanti avendo confuso via
F.lli Tondelli con via Mons. L. Tondelli, anch’essa esistente a Reggio.

L’Associazione
di via Melato si farà volentieri carico dell’eventuale pagamento delle sanzioni dopo aver presentato un ovvio ricorso e
chiede cortesemente a tutti gli espositori che riceveranno i verbali di
contestazione di contattare il n. 3343302854 o di inviare una mail
all’indirizzo comitatomelato@libero.it.

Rimane lo sconforto e la
forte delusione per il credito dato a pochi cittadini e per lo zelo
dimostrato nel sanzionare un "illecito" dettato da situazioni di emergenza, temporaneo e prontamente
risolto, a scapito di quei cittadini che cercano di attivarsi per una
città migliore.

V.I.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...