Raccolta generi alimentari per Crevalcore

Chi volesse donare generi alimentari non deperibili (acqua, succhi di frutta , pannolini per bambini, crackers, schiacciatine , ecc) si può recare  sabato 2 giugno alle ore 8.30 nel parcheggio Polveriera all’altezza della pista ciclopedonale che attraversa l’area ex-Polveriera. Sono gradite anche tende.  Gli aiuti verranno portati in mattinata a Crevalcore.

Annunci

E’ arrivato nel quartiere il “modello Reggio” per la raccolta differenziata

Gli addetti di Iren stanno suonando ai campanelli per consegnare i sacchetti per la raccolta differenziata. Come è possibile, in coscienza, accettarli e, quindi, indirettamente accettare questo spreco di denaro pubblico? I nuovi sacchetti di certo non risolveranno il problema dell’inciviltà di molti come dimostrato dall’immagine che segue scattata pochi giorni prima.

Viale Olimpia

In Polveriera domenica 27 tra usato domestico, gastronomie e prodotti tipici

Domenica 27 maggio l’area dell’ex-Polveriera ospiterà la 5° edizione di Bentornata Polveriera, quest’anno in veste gastronomica, con l’obiettivo di valorizzare i prodotti tipici del nostro territorio provenienti da aziende agricole locali e di gustarli direttamente sul posto negli stand ristoranti. Gnocco fritto, tigelle, borlenghi, piadine, prodotti da forno, frittelle dolci e birra artigianale saranno a disposizione dei visitatori per tutta la giornata, dalle 9 alle 21, nel parco della ex-Polveriera. I visitatori potranno anche acquistare dalle aziende agricole prodotti dell’alveare, salumi, formaggi, frutta e ortaggi di stagione, balsamici e confetture. Alle 16,30 pasticceri non professionisti metteranno alla prova le loro capacità culinarie con il 2° concorso “Il palio delle torte” nelle due tematiche di “cake design” e “gusto”, con assaggi offerti al pubblico dopo la premiazione e la presentazione del libro che ha raccolto le ricette delle torte partecipanti al 1° concorso. La manifestazione sarà accompagnata dal mercatino dell’usato domestico RiutilizzaRE con 200 bancarelle lungo l’adiacente parcheggio Polveriera. La manifestazione è finanziata dall’Associazione di Promozione Sociale di via Melato con il contributo dell’Ufficio Sicurezza e Socialità del Comune di Reggio.

Sale giochi: che il Comune incominci ad applicare le norme esistenti!

Sono ben cinque le sale slot/VLT (videolottery) in un’area di circa 1 kmq compresa tra via Turri, via Matteotti, via Papa Giovanni XXIII e viale del Partigiano, una ogni 1200 abitanti circa, due di loro ad una distanza di soli 100 m l’una dall’altra, escludendo i bar e le tabaccherie con attività di gioco accessoria. Nella stessa area, uno striscione attraversa da mesi la via Emilia Ospizio pubblicizzando un’altra sala VLT dal nome accattivante.

Se, da una parte, lo Stato, che controlla  il comparto del gioco pubblico tramite l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, si limita a suggerire delicatamente di giocare con moderazione negli spot pubblicitari, dall’altra, il nostro Comune non è da meno, rilasciando le licenze senza preoccuparsi delle norme imposte sia dal Regolamento che il Comune stesso ha emanato che dallo Stato. Infatti, come prescritto dalla normativa nazionale (L. 248/2006) e dal Regolamento Comunale per il funzionamento delle sale giochi, le concessioni per sale giochi sono a numero controllato e viene rilasciata una licenza ogni 20.000 abitanti. Inoltre, nei comuni con meno di 200.000 abitanti, le sale giochi devono essere collocate ad una distanza dai punti vendita già assegnati non inferiore a 1.600 metri, secondo la normativa nazionale, a 1.000 metri, secondo il Regolamento Comunale.  Sono tutte norme ancora valide, in quanto le sale giochi, recependo principi costituzionali ed europei,  sono escluse dalle recenti normative nazionali in fatto di liberalizzazioni, essendo esse disciplinate non dalla legge sul commercio, ma dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, al fine di garantire l’ordine e la salute pubblica.

Ma queste norme non vengono di fatto applicate dal nostro Comune che concede liberamente le licenze e autorizza anche pubblicità contrarie al pubblico interesse, motivo per negarle previsto dal Regolamento comunale per la pubblica affissione.

Eppure, il problema è apparentemente riconosciuto e sentito, come dimostrano la campagna di raccolte firme contro il gioco d’azzardo, le parole dell’Assessore alla Sanità dell’Emilia Romagna che definisce il gioco una “vera emergenza sanitaria”, le parole dei partiti preoccupati di questa “piaga sociale” e le parole dei sindacati che chiedono al Governo norme per regolamentare il gioco d’azzardo. Solo parole. E, per finire,  lo stesso Regolamento comunale prevede che il Sindaco rilasci tali licenze sentito il parere del quartiere. Quando mai?

V.I.

Mappa delle sale giochi nei quartieri Mirabello e Stazione

Striscione pubblicitario in via Emilia Ospizio

RiutilizzaRE del 27 maggio

Gli spazi espositivi di RiutilizzaRE del 27 maggio, abbinato all’evento Bentornata Polveriera – Edizione gastronomica, sono stati tutti assegnati a parte di coloro le cui richieste per l’edizione di marzo non sono state accettate. Coloro che non hanno risposto alla chiamata e che, quindi, non hanno ricevuto la mail di accettazione sono ufficialmente esclusi. Le prenotazioni riprenderanno con le solite modalità per l’edizione di settembre e le istruzioni per l’iscrizione saranno pubblicate a luglio su questo sito.

In libreria il libro “Il palio delle torte”

Il libro “Il palio delle torte” è disponibile nelle librerie All’Arco di via Emilia S. Stefano, Infoshop di via Sante Vincenzi 13 e nella libreria interna della stazione ferroviaria. Il libro raccoglie le ricette delle torte che hanno partecipato al primo concorso che si è svolto il 29 maggio 2011 in occasione della manifestazione Bentornata Polveriera. Sarà anche presentato domenica 27 maggio alle ore 16.00 nel parco dell’ex-Polveriera, sempre in occasione della manifestazione Bentornata Polveriera 2012, prima dello svolgimento del secondo concorso, tra le bancarelle di prodotti tipici del territorio, gli stand di gastronomie e il mercatino dell’usato domestico RiutilizzaRE.

Incendio nel parcheggio della piscina oggi a mezzogiorno

Un incendio nel parcheggio antistante la piscina comunale di via Melato è stato segnalato alle ore 12.00 di stamane dai cittadini ai Vigili del Fuoco che sono prontamente intervenuti. L’incendio è divampato a causa dell’abnorme strato di “piumini” prodotti dai pioppi mai potati finora. Poteva produrre danni ingenti non solo alle cose ma anche alle persone, essendo il parcheggio sempre occupato da molte automobili. Fortunatamente, in seguito alle segnalazioni della nostra Associazione e dei cittadini e all’attivazione del Servizio Manutenzione del Comune, Iren interverrà domani mattina per bagnare e rimuovere lo strato bianco provocato dai pioppi (v. post precedente).