Il caso di via Papa Giovanni e la gestione degli alloggi pubblici

Risale a due giorni fa la notizia di atti vandalici all’interno di un condominio di via Papa Giovanni XXIII a danno delle cassette postali appartenenti a residenti donne.  Con tutta probabilità, il vandalo andrebbe ricercato tra gli assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Infatti, su 15 immobili, ben 14 sono di proprietà del Comune. Ricordiamo che l’ente gestore degli alloggi pubblici è tenuto a far rispettare il Regolamento d’uso dei propri alloggi che prevede, tra l’altro, il risarcimento dei danni a carico dell’assegnatario.

Suggeriamo, quindi, alle residenti di inviare una segnalazione scritta al Comune o ad Acer richiedendo le opportune verifiche e all’ente gestore degli alloggi pubblici, dopo l’eventuale esclusione dell’unico proprietario privato, di seguire con maggiore scrupolosità i processi sia di selezione degli assegnatari che di vigilanza successiva.

V.I.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...