Totale indifferenza per un raccoglitore di pile oggetto di furti e atti vandalici

Una residente di via F.lli Tondelli ci scrive:

Da parecchi anni ormai, non solo oggi dunque, il raccoglitore giallo per la raccolta delle pile esauste viene aperto e, mentre una parte verrà certamente asportata, tutte le altre vengono abbandonate ai piedi e intorno al raccoglitore stesso.

Mi sfugge il motivo per il quale tutto ciò avvenga, suppongo che talune di queste o siano in parte riutilizzabili o possano contenere elementi di recupero. Il problema tuttavia più grave, che si ripete peraltro anche con l’adiacente cassonetto degli indumenti usati, è che tutto quanto non sia ritenuto interessante  da parte di chi agisce venga lasciato nell’ambiente.
Nell’impossibilità di cogliere in flagranza l’/gli individuo/i la cosa più saggia sarebbe quella di proporre di rimuovere  il raccoglitore stesso o quanto meno di renderlo, se possibile, non accessibile a manomissione da parte di terzi estranei allo svuotamento. Allo stato l’apertura è possibile  da parte di chiunque. 
 
Loretta Gardoni. Via F.lli Tondelli n. 11
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...