Domenica 14 settembre RiutilizzaRE in Polveriera

Domani il consueto appuntamento con RiutilizzaRE – l’usato domestico in Polveriera. Circa 200 bancarelle di oggetti provenienti dalle case degli espositori, il “Punto Condominio” che, dalle 10 alle 12, darà risposte alle problematiche condominiali e le favolose pizze della Piccola Piedigrotta con il “Pizzaiouolo on the road” saluteranno una bella giornata finalmente di sole! Vi aspettiamo!

RiutilizzaRE 14 settembre 2014: istruzioni per gli espositori

Le iscrizioni per RiutilizzaRE – l’usato domestico in Polveriera di domenica 14 settembre 2014, riservato a privati non professionisti che espongono o vendono i propri oggetti usati di modico valore o frutto della propria arte, apriranno

sabato 23 agosto 2014 alle ore 0:00

Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di arrivo a partire rigorosamente dalle ore 0.00 di tale giorno (ossia dopo la mezzanotte di venerdì 22 agosto) fino ad esaurimento spazi (150). Non saranno considerate valide le prenotazioni arrivate con data precedente al giorno 10 maggio. Sarà predisposta una lista d’attesa di 20 espositori. Per prenotare uno spazio, occorre inviare una e-mail all’indirizzo

riutilizzare.re@libero.it

indicando nome, cognome e recapito telefonico.

Non si accettano prenotazioni telefoniche o pervenute ad altri indirizzi di posta elettronica. Ogni prenotazione, quindi ogni e-mail, vale per un solo spazio.

L’ingresso è vietato agli automezzi furgonati e camion, cioè immatricolati come veicoli commerciali, camper o simili.

Il contributo di 10 € si effettua all’ingresso il giorno stesso del mercatino unitamente alla consegna della mail di accettazione e dell’autocertificazione che attesta i requisiti prescritti il cui modulo sarà inviato unitamente alla mail di accettazione. Le richieste pervenute e l’elenco degli espositori accettati saranno consultabili su appuntamento presso la nostra sede.

Saranno riservati 20 spazi gratuiti alle associazioni di volontariato, scuole e parrocchie che raccolgono fondi a scopi istituzionali e che sono invitate ad inviare la richiesta nei giorni successivi alla data sopra indicata evidenziando il mittente (associazione, scuola, parrocchia) nell’oggetto della mail ed utilizzando un indirizzo di posta elettronica istituzionale riportando il nominativo con recapito telefonico di un referente istituzionale.

Sarà inviata per e-mail la risposta di accettazione, con le indicazioni organizzative, entro 48 ore. La mancanza di risposta indica una non accettazione.

Si prega di leggere il regolamento pubblicato su questo sito.

RiutilizzaRE ospiterà “Il punto condominio” dalle ore 10 alle ore 12, consulenze gratuite fornite da esperti del settore.

Manifesto_RiutilizzaRE settembre 2014

Ritornano i mercatini dell’usato senza tasse!!

Marcia indietro della Regione Emilia Romagna sulle limitazioni imposte dalla LR n. 4/2013 agli hobbisti nel settore del riuso destinato alla dismissione o allo smaltimento, compresa l’applicazione del tesserino annuale dal costo di 200 euro. Lo ha stabilito la Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore al Turismo e Commercio e in seguito a numerose proteste, con una delibera del 10/2/2014 e confermato dai Servizi di sportello per le Imprese, il Commercio e la Tutela ambientale del nostro Comune. L’applicazione di tale legge nell’ambito degli oggetti usati era, infatti, in netto contrasto sia con leggi statali e regionali che con linee europee rivolte alla protezione ambientale e alla riduzione dei rifiuti.

Pertanto, l’evento RiutilizzaRE – l’usato domestico in Polveriera, da noi sospeso in segno di disapprovazione per l’irragionevole tassazione, riprenderà la consueta programmazione trimestrale con il prossimo appuntamento previsto per domenica 8 giugno.

Calendario 2014

Calendario 2014

RiutilizzaRE – l’usato domestico in Polveriera chiude i battenti

Sono quattro i mercatini dell’usato che si svolgono nel Comune di Reggio: RiutilizzaRE – l’usato domestico in Polveriera (organizzato dalla nostra associazione in collaborazione con l’Ufficio Sicurezza del Comune), il mercatino Al Volo, il mercatino Anticrisi del Foro Boario e quello annuale del Remida Day). Tali eventi dovranno adeguarsi alla nuova legge regionale sugli hobbisti imponendo ai partecipanti il pagamento di 200 euro all’anno per il tesserino identificativo.

L’Assessore Natalia Maramotti ha comunicato alla nostra Associazione che “il provvedimento di proroga, adottato dalla Regione Emilia Romagna, assegna ai comuni un tempo di 60 giorni per adeguare i propri atti alla nuova normativa, fermo restando il termine dell’1 gennaio 2014 per quanto riguarda le modalità ed i requisiti di partecipazione degli hobbisti ai mercatini”. Abbiamo, così, avuto la conferma che i privati cittadini, venditori dei propri oggetti usati, devono pagare il tesserino a decorrere dal 1/1/2014, senza alcuna proroga.

Pare, tuttavia, che non siamo tutti uguali. Infatti, in data 24/1/2014 abbiamo chiesto all’Assessore delucidazioni in merito al nuovo mercato “Commercianti per un giorno” organizzato da Romagna Fiere S.r.l. presso i padiglioni della fiera di Reggio. Tale manifestazione, riservata ai privati e “proponente riuso, hobbistica, decoupage, bricolage e piccola rigatteria”, subordinata, tra l’altro, all’ingresso a pagamento per i visitatori e ad un costo di uno spazio espositivo compreso tra i 20 e i 40 euro, si è svolta in data 19/1/2014 senza che il Comune abbia richiesto ai partecipanti il pagamento del tesserino.

La lettera inviata all’Assessore sottolineava anche che la legge regionale non esclude le fiere o le aree private indicando “i mercatini, i mercati, le fiere, le manifestazioni fieristiche e le altre manifestazioni, comunque denominate, sulle aree pubbliche, o sulle aree private aperte al pubblico indifferenziato” quali tipologie di manifestazione aperte agli hobbisti che dovranno essere, comunque, in possesso dei requisiti previsti dalla stessa legge. Siamo ancora in attesa di una risposta.

Aggiungiamo un’altra curiosità. Da una parte, la nostra Regione ha affossato di fatto i mercatini dell’usato introducendo una tassa esagerata nella legge, dall’altra parte, ha deliberato, nello stesso anno, il Piano di Gestione dei Rifiuti che prevede, tra le misure adottabili, “la promozione dei mercatini dell’usato al fine di favorire la diffusione della cultura del riuso e la valorizzazione delle risorse prima che diventino rifiuti”. Tra Comune e Regione, la confusione regna sovrana.

Relativamente all’evento RiutilizzaRE – l’usato domestico in Polveriera, comunichiamo che il calendario 2014 è stato annullato. Valuteremo la possibilità di promuovere altre tipologie di eventi nell’area ex-Polveriera, non subordinate ad una tassazione dei cittadini, come pure la raccolta di firme per un referendum abrogativo della parte di legge che riguarda il costo del tesserino identificativo.

Pubblicato su Prima Pagina e Il Resto del Carlino – Reggio Emilia

Hobbisti: trattamento di favore per le Fiere?

La risposta, o meglio non risposta, dell’Assessore Maramotti alla nostra domanda (v. post precedente) e la nostra controrisposta.

Il provvedimento di proroga, adottato dalla Regione Emilia Romagna, assegna ai comuni un tempo di 60 giorni per adeguare i propri atti alla nuova normativa, fermo restando il termine dell’1 gennaio 2014 per quanto riguarda le modalità ed i requisiti di partecipazione degli hobbisti ai mercatini.
Questo Comune adotterà in tempi brevissimi ladeliberazione inerente l’adeguamento alla nuova normativa.Fra i mercatini a cui saranno ammessi gli hobbisti vi sarà anche quello della “Polveriera”, frutto della consolidata collaborazione fra la Sua associazione e il Comune di RE, attraverso  l’Assessore alla Coesione e Sicurezza Sociale.

Al riguardo, il Funzionario incaricato Dott. Giorgio Pregheffi, ha comunicato come data utile quella del 9 marzo prossimo.

Per quel che riguarda invece le manifestazioni presso l’Ente Fiera, è in corso di esame la richiesta presentata da “Romagna Fiere srl”, per lo svolgimento di mostre mercato con cose vecchie o usate.

Distinti saluti

Natalia Maramotti

Gent.ma Assessore Maramotti,

ringrazio per la Sua gentile risposta che, tuttavia, non ha chiarito il quesito iniziale. Se le modalità e i requisiti di partecipazione degli hobbisti, deduco il possesso del tesserino identificativo soggetto al pagamento di 200 euro, sono in vigore dal 1/1/2014, quali sono le motivazioni che hanno permesso in data 19/1/2014 lo svolgimento, presso i padiglioni della fiera di Reggio Emilia, dell’iniziativa “Commercianti per un giorno” (una seconda è già pubblicizzata per il 2/3/2014), riservata ai privati e proponente riuso, hobbistica, decoupage, bricolage e piccola rigatteria, in assenza dei succitati requisiti?

Come ben saprà, la LR Emilia Romagna 4/2013 all’art. 7bis rimanda all’art. 6, comma 1, lettera cbis della medesima legge per quanto concerne la tipologia di mercatini aperti agli hobbisti, cioè “mercatini degli hobbisti, i mercati, le fiere, le manifestazioni fieristiche e le altre manifestazioni, comunque denominate, sulle aree pubbliche, o sulle aree private aperte al pubblico indifferenziato, dirette anche alla vendita, al baratto, alla proposta o all’esposizione di merci, nelle quali partecipano anche gli operatori non in possesso delle autorizzazioni di cui agli articoli 2 e 3″.

Pertanto, all’interno delle succitate tipologie di manifestazione, l’hobbista rimane hobbista, soggetto ai requisiti di legge che, come ha sottolineato, sono in vigore dal 1/1/2014.

In attesa di un Suo gentile riscontro, porgo i miei più cordiali saluti.

Valentina Iannuccelli

 

 

Legge sugli hobbisti: lettera all’Assessore Maramotti

Gent.ma Assessore Natalia Maramotti,

in relazione all’entrata in vigore (1 gennaio 2014) della LR Emilia Romagna n. 4/2013, art. 7 bis, si chiede cortesemente di poter comunicare i termini di proroga concessi per l’adeguamento alla legge degli atti amministrativi (delibera Giunta regionale del 23/12/2013) che ha, di fatto, determinato lo slittamento degli obblighi prescritti per gli espositori. Tale deduzione deriva dalla programmazione e fattivo svolgimento, nel mese di gennaio 2014, di eventi dedicati ai privati che espongono/vendono i propri oggetti usati senza la richiesta del tesserino e del pagamento di 200 euro, sia nel nostro Comune, quale “Commercianti per un giorno – Mercatino dell’usato, hobbistica, rigatteria ” che si svolgerà domenica 19 gennaio 2014 nei padiglioni della fiera di Reggio e organizzato da Romagna Fiere S.r.l. in collaborazione con Il Mercatino al Volo, che in altri Comuni della nostra Provincia, quale quelli organizzati dalla Proloco di Cadelbosco Sopra il 5 e 12 gennaio 2014.

Siamo in attesa della risposta.

RiutilizzaRE 8 dicembre 2013: esiti delle prenotazioni

Sono già state inviate le risposte agli espositori accettati e a quelli (20) in lista d’attesa:

539 richieste pervenute fino alle ore 8:00,  277  pervenute alle ore 0:00.

Non riuscendo a rispondere a tutti, chi non ha ricevuto risposta non è stato accettato.

Le associazioni, scuole e parrocchie che raccolgono fondi a scopi istituzionali possono inviare la richiesta utilizzando la posta elettronica istituzionale e indicando nominativo e recapito telefonico del referente. Saranno accettate fino a un massimo di 20 richieste.

Mail ed elenchi sono in visione per chi desidera previa telefonata al 3343302854. Grazie a tutti voi!!